Rete Re.La.Te.
Home Eventi Convegni Eventi “Un paese vuol dire non essere soli”

“Un paese vuol dire non essere soli”

CONVEGNO FROSINONE GRID  27 GIUGNO – 10.30

Si terrà Lunedì 27 Giugno, alle ore 10.30 presso la sede del GRID di Frosinone – hub di varie associazioni e del network Re.La.Te – il convegno dal titolo “Un paese vuol dire non essere soli”, dedicato all’importanza dell’opportunità, per le realtà produttive rurali locali, di affacciarsi al panorama europeo e testimoniare, dunque, una crescita ed un’evoluzione progressive. Europa, infatti, vuol dire partecipazione mentre politica è sinonimo di scelte e strategie atte a creare un sentiero comune di sviluppo. Sono stati invitati a partecipare all’incontro diversi europarlamentari, tra cui Salvatore De Meo, Nicola Procaccini e Camilla Laureti, europarlamentari della Commissione Agricoltura; interverranno inoltre Pina Picierno, Vicepresidente del Parlamento Europeo, Antonio Decaro, Presidente ANCI Nazionale; Roberto Gualtieri, Sindaco di Roma; Valerio Novelli, Presidente VIII Commissione – Agricoltura e Ambiente Regione Lazio; Stefano Patuanelli, Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Giorgio Francesco Giuseppe Pugliese, Dirigente dell’Area Affari Europei e Ufficio Europa. Sono previsti inoltre interventi da parte di amministratori e rappresentanti istituzionali delle regioni Abruzzo, Puglia e Molise. Suggestioni a cura di Matteo Salvadori di Re.La.Te.

L’evento è inserito all’interno del Ruralidea Festival, la manifestazione in programma dal 24 Giugno al 7 Luglio, organizzata dal Gruppo Azione Locale (GAL) di Ceprano e dalla rete di professionisti Re.La.Te, che mira a combinare diversi ingredienti al fine di sfornare un prodotto innovativo, unico, volto alla promozione del dialogo, della collaborazione e delle relazioni tra aziende e soggetti del territorio.

Il convegno è stato organizzato nell’ottica dell’importanza riconosciuta ai flussi e alle connessioni, quelle relazioni indispensabili che portano allo sviluppo della ruralità, alla riforma sociale, all’aggregazione e all’occupazione, alla rilettura di una cultura che non sia più futile ornamento bensì chiave di crescita economica e sociale. L’evento risponde altresì al desiderio di diffondere saperi esperienziali preziosi per il progresso, e poggia sulla rilettura del territorio rurale come spazio di condivisione, occasione di confronto nonché bene comune in cui biodiversità è preziosa conoscenza.

Data

27 Giu 2022
Expired!

Ora

10:30 - 12:00
Frosinone

Luogo

Frosinone
Piazza Martiri di Valle Rotonda, Frosinone, FR

Frosinone un comune italiano di 43 915 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia del Lazio. Maggiore città della Valle Latina, l'importante via di comunicazione del Lazio tra Roma e Napoli, fino al diciannovesimo secolo fu un borgo a vocazione rurale, mentre dal Novecento divenne un rilevante centro industriale e commerciale. Tradizionalmente considerata città volsca, o secondo recenti ipotesi ernica, nel corso della sua storia millenaria è stata soggetta a molteplici devastazioni e saccheggi causati dalla sua posizione geostrategica; in conseguenza di ciò, nonché a causa delle distruzioni dovute ad eventi sismici (il più rovinoso dei quali avvenne nel settembre 1349), conserva solo rare seppur significanti tracce del proprio passato. Tra queste sono da sottolineare le rovine dell'anfiteatro, i reperti conservati nel museo archeologico cittadino e il monumento funerario del II secolo in località Sant'Angelo.

Categoria

Organizzatore

Rete Re.La.Te
QR Code

lascia un commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy